Capannone bioenergetico – Rezzato (Bs)

 

L’intervento consiste nella  costruzione di una nuova palazzina uffici di tre piani fuori terra per complessivi mq. 1200. Il progetto prevede l’ utilizzo di fonti di energia alternative (quali pannelli fotovoltaici e geotermia) unita a sistemi di risparmio energetici passivo (pareti ventilate). L’obbiettivo è la creazione di uno spazio di lavoro di alta qualità in cui sia garantito il massimo controllo del comfort ambientale e la corretta gestione delle risorse.

“ L’edificio durante tutto l’anno si illumina con la luce naturale, diretta o alimentata dai pannelli solari, e si riscalda e rinfresca per geotermia.”
Davide Giustacchini